Cronaca

Ancora una tartaruga Caretta caretta trovata morta sul bagnasciuga

Una carcassa di Caretta caretta, la specie di tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo, è stata rinvenuta questa mattina (31 agosto) presso la battigia del Guna beach, stabilimento balneare a ridosso della riserva naturale di Torre Guaceto

BRINDISI - Una carcassa di Caretta caretta, la specie di tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo, è stata rinvenuta questa mattina (31 agosto) presso la battigia del Guna beach, stabilimento balneare a ridosso della riserva naturale di Torre Guaceto. A scoprirla un gruppo di bagnanti. Lo stato del corpo, del tutto integro, se si esclude una lacerazione alla testa, probabile causa di morte, porta a dedurre che il decesso risalga a pochissimo tempo addietro. Di norma, nei casi in cui si avvista una carcassa, viene richiesto l’intervento della Capitaneria di porto e del Servizio veterinario Asl che, dopo aver accertato le cause del decesso, ne dispongono lo smaltimento, affidando la carcassa a ditte specializzate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una tartaruga Caretta caretta trovata morta sul bagnasciuga

BrindisiReport è in caricamento