menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Andavo dalla ex solo per portarle le lettere": ma viene arrestato per stalking

A suo dire si avvicinava a casa della ex solo per lasciarle nella cassetta della posta delle comunicazioni, ma secondo gli investigatori, erano veri e propri atti persecutori quelli di un 61enne di San Pancrazio Salentino, nei confronti della sua ex consorte

SAN PANCRAZIO SALENTINO – A suo dire si avvicinava a casa della ex solo per lasciarle nella cassetta della posta delle comunicazioni, ma secondo gli investigatori, erano veri e propri atti persecutori quelli di un 61enne di San Pancrazio Salentino, nei confronti della sua ex consorte.

L’uomo è stato arrestato per stalking in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in regime di domiciliari emessa dal gip del tribunale di Brindisi, su richiesta del pm che ha coordinato le indagini.

Da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, l’indagato in più occasioni ha violato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie ai quali era stato sottoposto dai primi di marzo.

La donna infatti lo aveva già denunciato per atti persecutori. E nonostante il provvedimento restrittivo, il 61enne continuava a perseguitare la malcapitata. Gli episodi risalgono al periodo compreso fra maggio e giugno 2014. Una volta ammanettato dai carabinieri, l’uomo ha cercato di discolparsi asserendo che si avvicinava alla casa della ex per riporre nella cassetta della posta delle lettere, evitando di spedirle e spendere soldi di affrancatura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento