menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana colta da malore alla guida: giovane automobilista la soccorre

Antonio, 21 anni, tenendosi in contatto con la sala operativa della questura, ha soccorso un'anziana che sbandava pericolosamente

MESAGNE - Non ha esitato un solo istante a prestare soccorso a un’anziana colta da malore mentre si trovava alla guida della propria auto, mantenendosi in continuo contatto con la sala operativa della questura. E’ degno di lode il bel gesto che lo scorso fine settimana ha visto protagonista un automobilista di 21 anni, sulla strada provinciale che collega Mesagne a San Vito dei Normanni.

Antonio ha notato un’autovettura condotta da un’anziana donna, che sbandava rischiosamente, mettendo in pericolo se stessa e le altre auto in transito su una strada a doppio senso di circolazione.  Antonio, seguendo le indicazioni degli operatori della Sala Operativa della Questura riusciva a posizionare la propria auto al centro della carreggiata e riusciva a bloccare anche il traffico in direzione di marcia opposta. 

Bloccava altresì l’anziana in evidente difficoltà, riuscendo a posizionare in condizioni di sicurezza l’auto da questa condotta, non dandole poi la possibilità di ripartire. L’anziana come riferito da Antonio, accusava un malore e per questo voleva recarsi in ospedale e forniva anche ampie rassicurazioni nel farcela da sola. Appreso questo Antonio riceveva ulteriori istruzioni dal personale della sala operativa, che comunque aveva già allertato personale del 118 che giungeva sul posto unitamente ad altre pattuglie per la gestione del traffico su quell’arteria di comunicazione. 

Ben 11 minuti di continua conversazione consentivano di unire altro senso civico e professionalità per dare un’importante aiuto ad un’anziana donna scongiurando possibili pericolosi risvolti alla vicenda. La chiamata veniva chiusa solo dopo aver  accertato la presenza di personale medico e di personale di polizia sul posto. Ad Antonio è giunto il ringraziamento per il suo senso civico e anche per il coraggio evidenziato in quanto la sua determinazione e rapidità certamente scongiuravano il verificarsi di eventi potenzialmente drammatici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento