menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Indagini da parte dei militari della compagnia carabinieri di Fasano

Indagini da parte dei militari della compagnia carabinieri di Fasano

Anziana scopre tre ladri: arrestati

FASANO – Tentano di introdursi in un'abitazione ma la proprietaria, una donna di 67 anni, se ne accorge e li mette in fuga. Prende il numero di targa e chiama i carabinieri. I tre vengono rintracciati poco dopo, per uno di essi, Giovanni Lippolis, 32 anni incensurato, è scattato l'arresto, per gli altri due, V.F. di 25 anni e F.D.A a di 23, la denuncia a piede libero.

FASANO - Tentano di introdursi in un'abitazione ma la proprietaria, una donna di 67 anni, se ne accorge e li mette in fuga. Prende il numero di targa e chiama i carabinieri. I tre vengono rintracciati poco dopo, per uno di essi, Giovanni Lippolis, 32 anni incensurato, è scattato l'arresto, per gli altri due, V.F. di 25 anni e F.D.A a di 23, la denuncia a piede libero.

Tutti e tre sono accusati a vario titolo di tentato furto aggravato in abitazione in concorso, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per uno, invece, è scattata la segnalazione per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente, è stato trovato in possesso di uno spinello.

I tre presunti ladri sono tutti di Fasano e il furto lo stavano mettendo a segno a Locorotondo, nel Barese, nella tarda serata di ieri. Grazie al provvidenziale intervento della vittima, però, i tre malfattori hanno dovuto darsela a gambe, la donna però non solo è riuscita a metterli in fuga ma anche a prendere il numero di targa, una Fiat Punto, dell'auto con cui i tre sono fuggiti.

I carabinieri di Locorotondo hanno avviato le indagini scoprendo che la vettura era intestata a Giovanni Lippolis di Fasano. L'uomo è stato raggiunto dai carabinieri nella mattinata di oggi. Nel suo volto la vittima di Locorotondo ha riconosciuto la persona che insieme ad altri due individui dopo essere fuggita dalla sua abitazione si è messa alla guida della Fiat Punto di cui aveva preso la targa. Nella vettura i carabinieri hanno trovato tre berretti e una sciarpa con tutta probabilità utilizzati per il travisamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento