menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziani alle terme di Salsomaggiore, domande entro il 18 agosto

“Quest’anno il costo è totalmente a carico dei partecipanti”. Per 12 notti, colazioni, pranzi, cene, due escursioni e due serate danzanti spesa pari a 576 euro, salvo sconti dopo la gara. I posti disponibili sono 181

BRINDISI – Dal Comune di Brindisi arriva la conferma che nessuno dei pensionati iscritti ai centri anziani avrebbe voluto sentire: “Quest’anno il costo del viaggio alle terme è totalmente a carico dei partecipanti”. Per 12 notti a Salsomaggiore Terme, colazioni, pranzi, cene più due escursioni e altrettante serate danzati, il ticket è pari a 576 euro a testa. Le domande vanno presentate entro il prossimo 18 agosto: dieci giorni di tempo, a partire da oggi, con una disponibilità di 181 posti al momento, salvo rimodulazioni legate all’esito della gara per la scelta dell’agenzia a cui affidare l’organizzazione del viaggio e del soggiorno.

L’Amministrazione cittadina non può fare diversamente. E la conferma arriva dalla lettura dell’avviso pubblicato proprio oggi: si tratta di un servizio per il quale “è previsto il recupero della contribuzione del ticket di partecipazione” e “quest’anno il recupero è del cento per cento della spesa generale”. La versione 2015, invece, aveva permesso un recupero del 70 per cento con ticket calibrati per scaglioni di reddito, come avvenuto negli anni precedenti.

Il Soggiorno Climatico nella località di Salsomaggiore Terme comprende: “Trasporto da Brindisi, e viceversa, in pullman Gran Turismo, per l’accompagnamento 181 anziani, più sette accompagnatori, dipendenti del Comune di Brindisi, qualora non siano disponibili accompagnatori dell’Amministrazione Comunale l’Agenzia dovrà integrare con personale proprio, due medici (per l’assistenza medica sui pullman durante il viaggio di andata e ritorno per la località di soggiorno)”, si legge nel bando. 

Gli alberghi dovranno essere “a tre stelle” e “a parità di requisiti, non distanti tra loro e dalle terme, comprensive del seguente trattamento di pensione completa: camera doppia ; bevande ai pasti (vino e acqua minerale per i due pasti principali);  assicurazione per infortuni e responsabilità civile per tutta la durata del soggiorno (compresi i viaggi e l’ escursioni), comprensiva di rimborso per eventuale decesso e trasporto salma;  assistenza medica in caso di malattia ed infortunio durante i 12 giorni”.

Durante il soggiorno, l’agenzia dovrà organizzare “due escursioni in località della zona di importanza storica e/o turistica, nel periodo intermedio del soggiorno; due serate danzanti presso l'albergo con consumazione gratuita e una serata con giochi di società con premi messi a disposizione dell’Agenzia aggiudicataria”.

La graduatoria per l’ammissione al viaggio sarà formata dopo aver attribuito un punteggio a chi presenta la domanda: “zero punto a chi ha partecipato al soggiorno climatico negli anni 2014-2015; due punti a coloro i quali non hanno partecipato a tale iniziativa nel biennio in considerazione; a parità di punteggio si terrà conto del reddito Isee dando priorità al reddito inferiore e in caso di parità sarà considerata l’età degli anziani”.

Quanto all’età, la partecipazione è riservata alle donne che abbiano compiuto 55 anni e agli uomini che ne abbiano compiuti 60. E’ richiesta la residenza nel comune di Brindisi, dovrà essere consegnato “il certificato di buona salute e quello che attesta l’assenza di malattie contagiose che possano pregiudicare la vita in comunità e l’autosufficienza”. Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi agli Uffici del Settore Servizi Sociali-Ambito BR/1 (ex Scuola D. Alighieri) Via Grazia Balsamo, n 4, a Brindisi Tel. 0831/229820.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento