rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Mesagne

Anziano e solo si spara alla testa

MESAGNE – Nella sua solitudine, a 91 anni, non ce l’ha fatta più e si è tolto la vita sparandosi al capo. Non aveva nessuno, l’uomo che nel pomeriggio di oggi l’ha fatta finita in via Granafei a Mesagne. Erano le 17 circa di oggi pomeriggio quando la badante che lo accudiva, si è accorta che F.C. non stava bene e preoccupata ha chiamato il 118.

MESAGNE - Nella sua solitudine, a 91 anni, non ce l'ha fatta più e si è tolto la vita sparandosi al capo. Non aveva nessuno, l'uomo che nel pomeriggio di oggi l'ha fatta finita in via Granafei a Mesagne. Erano le 17 circa di oggi pomeriggio quando la badante che lo accudiva, si è accorta che F.C. non stava bene e preoccupata ha chiamato il 118.

Nel frattempo, e prima che i sanitari arrivassero all'abitazione indicata dalla donna rumena, l'anziano non ha perso tempo, è andato nell'armadietto dove custodiva l'arma e senza pensarci due volte ha premuto il grilletto. Un attimo, un istante e il colpo è partito. Un colpo alla testa che non ha lasciato scampo.

La donna ha sentito lo sparo, è corsa in camera ma il pensionato giaceva a terra morto, in una pozza di sangue. All'arrivo del 118, i sanitari, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto, avvertita dagli stessi sanitari, è arrivata la polizia di Mesagne e successivamente gli uomini della scientifica per i rilievi del caso.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano e solo si spara alla testa

BrindisiReport è in caricamento