Apani, prolungamento condotta sottomarina: interdetto lo specchio d'acqua

I lavori inizieranno il 7 gennaio 2019 e andranno avanti per otto mesi. La Capitaneria di porto emette un'ordinanza

BRINDISI – Per otto mesi, a partire dal 7 gennaio 2019, le acque antistanti la località di Apani, sul litorale nord di Brindisi, saranno interdette alla navigazione, alla sosta di navi ed imbarcazioni in genere, a qualsiasi attività subacquea e di superfice ed ogni altra connessa ai pubblici usi del mare. Lo dispone un’ordinanza emanata dalla Capitaneria di porto di Brindisi, per consentire alla società D’Oronzo Infrastrutture srl di Barletta di procedere, in totale sicurezza, ai lavori per la rifunzionalizzazione e prolungamento della condotta sottomarina esistente. Il via libera all’esecuzione dei lavori è stato preceduto dall’accertamento di un livello di rischio dovuto alla presenza di ordigni bellici inesplosi accettabile.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento