menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La masseria confiscata al crimine diventa centro estivo per bambini

Partito ieri, lunedì 12 giugno, a Mesagne, "Sulle ali della fantasia" il Centro Estivo Comunale di Masseria Canali, struttura confiscata alla criminalità di contrada Canali (a ridosso della provinciale per San Vito) gestita dalla Cooperativa Libera Terra

MESAGNE - Partito ieri, lunedì 12 giugno, "Sulle ali della fantasia" il Centro Estivo Comunale di Masseria Canali. Nella prima giornata sono stati tanti gli incontri e le attività divertenti che hanno visto protagonisti i bambini nella struttura confiscata alla criminalità di contrada Canali (a ridosso della provinciale per San Vito) gestita dalla Cooperativa Libera Terra.

Sulle ali della fantasia - Masseria Canali-2

L'abbraccio con la natura intorno alla masseria, i racconti all'ombra «dell'albero delle storie», il grande gelso interno alla struttura, i giochi di relazione per iniziare a conoscersi, la grande caccia al tesoro per familiarizzare con i luoghi ed una merenda “condivisa” a base di albicocche biologiche hanno fatto da contorno ad una sorpresa finale: l'incontro con "Mamma Africa" curato dai ragazzi dell'associazione mesagnese "La Manovella" - Gabriele, Luca e Sandra e ad Adamà Zoungrana Caiolo - che insieme hanno dato vita ad un momento di musica, immagini e racconti provenienti dal continente africano.

Sulle ali della fantasia - Masseria Canali (2)-2-2

L’esperienza si colloca all’interno del percorso di educazione all’intercultura e all'accoglienza proposto quest'anno ai piccoli cittadini dallo staff di Masseria Canali. Il Centro Estivo "Sulle ali della fantasia" intratterrà i piccoli ospiti tutti i giorni per un mese mettendo insieme animazione, ambientalismo e cultura della legalità e della cittadinanza. Il progetto è realizzato grazie alla collaborazione fra la cooperativa sociale Terra di Puglia - Libera Terra, che riutilizza Masseria Canali ed il Comune di Mesagne, in particolare con la Biblioteca Comunale "Granafei" e gli assessorati ai Percorsi di Legalità e Servizi Sociali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento