Cronaca Cisternino / Via Libertà

Appartamento reso inagibile da un incendio, si cercano le cause

Un incendio sulla cui origine indagano i carabinieri si è sviluppato poco dopo le 14.30 di oggi in un appartamento posto al primo piano di viale della Libertà a Cisternino, dove vive in affitto una famiglia di origini albanesi che, sembrerebbe, non era in casa al momento del rogo. Ma questo è un aspetto al vaglio degli investigatori

CISTERNINO – Un incendio sulla cui origine indagano i carabinieri si è sviluppato poco dopo le 14.30 di oggi in un appartamento posto al primo piano di viale della Libertà a Cisternino, dove vive in affitto una famiglia di origini albanesi che, sembrerebbe, non era in casa al momento del rogo. Ma questo è un aspetto al vaglio degli investigatori. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto dell’incendio se ne sarebbe accorto il figlio degli affittuari quando è tornato da scuola.

Il giovane inizialmente ha temuto il peggio, pensando che i suoi famigliari erano rimasti bloccati all’interno prigionieri del rogo. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco giunti dal distaccamento di Ostuni, dal sopralluogo teso ad accertare la staticità dell’appartamento è emerso che lo stabile è inagibile. Come già accennato sulla vicenda indagano i carabinieri della locale stazione unitamente ai colleghi della compagnia di Fasano diretta dal capitano Pierpaolo Pinnelli. Sulle indagini si mantiene lo stretto riserbo, non si esclude che il rogo sia di natura dolosa ma saranno ulteriori accertamenti ad accertarlo. Sul posto anche gli agenti della polizia municipale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamento reso inagibile da un incendio, si cercano le cause

BrindisiReport è in caricamento