rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

“Aiutateci, la palazzina rischia di crollare: ci sono famiglie con bambini”

L’appello lanciato su Facebook da una pensionata residente in via Ticino, quartiere Perrino di Brindisi: “Sindaco e assessori, venite qui, sono immobili comunali, cadono calcinacci, serve un intervento immediato”

BRINDISI – “Aiutateci, qui ci sono palazzine che stanno per crollare. Cadono calcinacci, i pilastri e le scale resistono per miracolo: sindaco, venga qui a vedere di persona. Ci sono famiglie a rischio, ci sono bambini, c’è gente che chiede un intervento urgente del Comune di Brindisi prima che si pianga per una tragedia”.

palazzina rione perrino2-2

L’appello social

Da Facebook arriva l’appello disperato di una pensionata che risiede in via Ticino, quartiere Perrino, in uno degli immobili di proprietà dell’Amministrazione comunale. Chiede che qualcuno delle istituzioni faccia un sopralluogo perché le condizioni in cui si trova il palazzo sono diventate pericolose. “Diventa un rischio ogni giorno”, dicono altri residenti. “Siamo solo a pochi chilometri dal centro della città, eppure è come se fossimo a decine se non addirittura a centinaia di chilometri da Brindisi. In pratica, dimenticati da tutti. Certamente dimenticati da chi potrebbe e dovere intervenire e invece, negli anni non ha fatto niente, se la situazione è questa”.

palazzina rione perrino 1-2

Le fotografie

Le foto scattate dagli stessi residenti documentano lo stato in cui si trova la palazzina comunale, alle spalle del cimitero. Mostrano calcinacci che si sono staccati dalle pareti. In alcuni punti ci sono buchi. Sembra una di quelle bombardate durante le guerre. Fa paura entrare nell’androne del condominio. Ancora di più dirigersi verso le scale e salire. “Stiamo così da anni”, dice chi ci abita. “Abbiamo perso il conto delle volte che abbiamo chiesto un intervento al Comune”, raccontano alcuni residenti.

Il timore dei residenti

“Poiché in Italia, si corre ai ripari solo dopo che si piange il morto, ci chiediamo se anche a Brindisi dobbiamo aspettare che succeda qualcosa del genere. Dobbiamo aspettare che i calcinacci colpiscano qualcuno? Che finiscano in testa ai nostri bambini?”, chiedono. “Per rendersi conto della situazione, invitiamo il sindaco e gli  assessori: venite qui, vedrete con i vostri occhi con quale patema d’animo dobbiamo vivere. Vi pare giusto?”.

palazzina rione perrino 4-2

“Non ci sono solo ponti e strade da controllare. E per favore, non aspettiamo che si verifichi quanto avvenuto a Genova. Fate qualcosa, ricordatevi di chi vive in palazzine come queste”.

Sui pianerottoli che mantengono per grazia ricevuta, ci sono persone, anziani, mamme, papà, nonni e bimbi. Gente che su Facebook grida il proprio disagio sperando che l'eco dei social, arrivi a Palazzo di città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Aiutateci, la palazzina rischia di crollare: ci sono famiglie con bambini”

BrindisiReport è in caricamento