Cronaca

Appia Service: assolti in due: "Nessun piano di impresa ai danni della pubblica amministrazione"

BRINDISI – Dopo diversi anni sono stati assolti dalle accuse di truffa, falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Si tratta dell’ex architetto comunale Franco Calizzi, responsabile dei Beni monumentali, e Antonio Aprile, responsabile legale dell’Appia Service, accusati di avere realizzato un piano di impresa ai danni della pubblica amministrazione. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna dei due a un anno e quattro mesi di reclusione. Il giudice monocratico Stefania De Angelis invece li ha assolti con formula piena.

Palazzo di Giustizia

BRINDISI - Dopo diversi anni sono stati assolti dalle accuse di truffa, falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Si tratta dell'ex architetto comunale Franco Calizzi, responsabile dei Beni monumentali, e Antonio Aprile, responsabile legale dell'Appia Service, accusati di avere realizzato un piano di impresa ai danni della pubblica amministrazione. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna dei due a un anno e quattro mesi di reclusione. Il giudice monocratico Stefania De Angelis invece li ha assolti con formula piena.

L'Appia Service è una società di servizi che effettua la pulizia nei teatri Verdi e Di Giulio. Il primo, siamo negli anni 2001-2003, ancora lungi dall'essere aperto, l'altro ormai chiuso da tempo. Il contratto finisce sul tavolo del sostituto procuratore Adele Ferraro che incarica gli uomini delle Fiamme gialle di andare a verificare. I due teatri, scoprono i finanzieri, non sono affatto puliti. E quindi i due finiscono nel registro degli indagati e poi rinviati a giudizio nonostante, sostengano i loro difensori (avvocati Rosario Alimento, Angelo Pallata e Vito Epifani), i due teatri erano solo il due per cento degli enti che l'Appia Service puliva.

Il giudice De Angelis ha accolto la richiesta di assoluzione avanzata dai tre legali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appia Service: assolti in due: "Nessun piano di impresa ai danni della pubblica amministrazione"

BrindisiReport è in caricamento