Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Via Dalmazia

Approvato progetto per realizzare un nuovo centro commerciale in città

Un centro commerciale con parcheggio multipiano, oltre ad un'area verde attigua alla struttura. Questo è il progetto proposto dalla società Elite Srl di Brindisi approvato nei giorni scorsi con una delibera di giunta apparsa sull'albo pretorio del Comune e che verrà realizzato sul suolo di proprietà situato in via Dalmazia

BRINDISI - Un centro commerciale con parcheggio multipiano, oltre ad un’area verde attigua alla struttura. Questo è il progetto proposto dalla società Elite Srl di Brindisi, curato dall’architetto Dario Bitondo, approvato nei giorni scorsi con una delibera di giunta apparsa sull’albo pretorio del Comune e che verrà realizzato sul suolo di proprietà situato tra via Dalmazia, Carnaro e viale Aldo Moro, dove adesso vi è un parcheggio a raso, gestito dalla ditta sopra citata.

Tutto, vale la pena precisare, si rifà al piano urbano del commercio che risale al 2013, secondo cui nella zona in questione esiste concretamente la possibilità di insediamento di strutture commerciali a basso e medio impatto anche definite esercizi di vicinato. Ed è proprio sulla base di questo che la Elite ha riproposto, apportando delle modifiche, il progetto già presentato nel 2006 dall’allora proprietaria del suolo, la Profim Srl che intendeva realizzare un parcheggio a sette livelli.

Il nuovo intervento, sulla scorta anche di quella che è la relazione a firma del dirigente ai Lavori Pubblici Fabio Lacinio, prevede la realizzazione di un fabbricato costruito a più livelli e composto quindi da un piano interrato, dove vi saranno spogliatoi, wc, depositi e volumi merci; un piano terra da adibire ad attività commerciale con superficie coperta di 1300 metri quadrati di cui 855 per superficie di vendita ed il resto per servizi accessori come cabina elettrica, impianti di climatizzazione, impianti di gestione refrigerazione con annesse celle frigo, servizi tecnici ed impianti di refrigerazione, oltre che di trattamento area. Non solo, qui, all’esterno ci sarà un parcheggio auto scoperto con 46 posti di auto di cui tre per disabili.

Il primo piano, invece, verrà adibito a parcheggio coperto, ma aperto su tutti i lati per 51 posti auto di cui due per disabili con annesse aree di manovra e rampa carrabile a cui si aggiunge la scala di emergenza con ascensore. Ciò, mentre, al secondo piano, vi saranno 48 posti auto scoperti di cui sempre due riservati ai disabili e tutti predisposti in uno spazio di circa 1390 metri quadrati.

“La proposta è molto valida - ha affermato l'architetto Lacinio -, abbiamo, infatti, approvato il progetto e siamo già andati in conferenza dei servizi per i vari pareri e le autorizzazioni, necessarie per poter procedere con l’intervento. Nei prossimi giorni firmeremo la convenzione urbanistica con la società Elite e poi, gli addetti ai lavori andranno avanti per poter realizzare il tutto”.

E a tal proposito la società si impegna ad allargare i 100 metri di marciapiedi di via Dalmazia e a effettuare lavori di piantumazione per creare una zona verde attigua alla struttura.?Non solo, va aggiunto che, per quanto riguarda le tariffe orarie del parcheggio, i costi dovranno essere parametrati a quelli imposti dal Comune nella zona demaniale adiacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato progetto per realizzare un nuovo centro commerciale in città

BrindisiReport è in caricamento