menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arma, controlli su tutto il territorio del Brindisino: due arresti e due denunce

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri tra venerdì e sabato scorsi su tutto il territorio del Brindisino volti a garantire sicurezza e prevenire reati

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri tra venerdì e sabato scorsi su tutto il territorio del Brindisino volti a garantire sicurezza e prevenire reati: due persone sono state arrestata e due denunciate. L’attività ha riguardato diversi ambiti: dai luoghi della movida ai controlli nelle attività commerciali, dalle attività sulla circolazione stradale alle esecuzioni di provvedimenti restrittivi. Sono 42 i militari impegnati nel particolare servizio con l’ausilio di unità cinofile antidroga, 278 le persone controllate di cui 43 di particolare interesse operativo.

Controllati, inoltre, 16 esercizi pubblici, elevate sanzioni amministrative. Il dispositivo ha anche interessato le contrade rurali dove in passato sono stati rinvenuti autoveicoli e mezzi agricoli oggetto di furto, nonché refurtiva varia ed armi.

Arresto per spaccio

A  Fasano i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, P.S., 22enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane durante un controllo alla circolazione stradale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di 15 grammi di hashish occultati all’interno del suo zaino. La successiva perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di ulteriori 46 grammi della medesima sostanza, nascosti all’interno della camera da letto. Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato ricondotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva

A Francavilla Fontana i carabinieri hanno arrestato in esecuzione di “Ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi - Ufficio Esecuzioni Penali, Giuseppe De Virgilis, 42enne di Oria. Deve espiare la pena residua di un anno tre mesi e dieci giorni di reclusione, scaturita da un cumulo di pene concorrenti per vari reati.

Le denunce

A Brindisi è stato denunciato un 23enne del luogo, per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere. Il giovane, nel corso della serata di ieri, sabato 1 settembre, è stato controllato sulla pubblica in pieno centro storico e, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 21 cm che occultava all’interno del proprio borsello.

Inoltre, per prevenire il tristemente noto fenomeno delle “Stragi del Sabato Sera”, il Comando Provinciale ha nuovamente disposto nelle ultime 24 ore un servizio straordinario di controllo alla circolazione stradale, grazie alla disponibilità della Direzione Generale dell’Asl di Brindisi ad allestire laboratori mobili da utilizzare sulle arterie stradali per effettuare, in supporto alle pattuglie dei Carabinieri, indagini speditive mirate all’accertamento dello stato di alterazione psicofisica conseguente all’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope nei conducenti dei veicoli.

Un 27enne di Acquaviva delle Fonti (Ba), controllato dai Carabinieri di Francavilla Fontana, alla guida di un’auto di grossa cilindrata è risultato positivo all’uso di cocaina. Conseguente è stato denunciato a piede libero per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

L’emersione di tale valore alquanto elevato, è punito con la sanzione congiunta dell’arresto e dell’ammenda, nonché con  la confisca obbligatoria del veicolo  e la revoca della patente di guida.

Complessivamente, nell’ambito dell’attività sono stati controllati 175 veicoli e 278 persone, 6 sono state le patenti ritirate, nonché irrogate sanzioni amministrative per violazioni sulla sicurezza stradale per un importo superiore ai 4mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento