menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi, guida senza patente e violazione divieto di ritorno: tre denunce

Tre persone denunciate a piede libero per diversi reati nell'ambito dei servizi di controllo del territorio dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi

Possesso di oggetti atti a offendere, violazione del divieto di ritorno e guida senza patente. Questi i reati contestati a tre persone denunciate a piede libero dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi, nell’ambito di servizi di controllo del territorio.

Il 23enne K.S., di Carovigno, nel corso di una perquisizione personale effettuata dai carabinieri della locale stazione,  è stato trovato in possesso di un coltello celato all’interno della tasca dei pantaloni della lunghezza complessiva di 20 centimetri, con lama di 10 centimetri. L’arma è stata sottoposta a sequestro.   

Il 39enne I.C., di Brindisi, è stato sorpreso nel Comune di San Michele Salentino, nonostante destinatario del provvedimento che gli impedisce il ritorno in quel centro sino al 4 luglio 2018, nel corso di un controllo effettuato dai carabinieri del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni. 

Infine i carabinieri della Stazione di Torchiarolo hanno denunciato in stato di libertà il 48 enne S.L., del posto, per reiterazione della guida senza patente. L’uomo è stato sorpreso alla guida del suo motocarro ape sprovvisto della prescritta patente di guida perché revocata a seguito di un provvedimento prefettizio del 2011. 

Nel 2017 è stato denunciato per guida senza patente e nella giornata di ieri è stato deferito nuovamente per reiterazione nella guida senza patente.  Il mezzo su cui viaggiava era sprovvisto di copertura assicurativa e pertanto è stato sottoposto a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento