Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Francavilla Fontana

Arrestata per furto di energia elettrica anche una titolare di gioielleria

Nel panorama dei furti di energia elettrica capita di tutto: dal poveraccio senza un quattrino, alla vecchietta recidiva, al proprietario di villa, all’imprenditore, all’agricoltore, al ristoratore. La lista in provincia di Brindisi ora si allunga con la titolare di una gioielleria.

FRANCAVILLA FONTANA – Nel panorama dei furti di energia elettrica capita di tutto: dal poveraccio senza un quattrino, alla vecchietta recidiva, al proprietario di villa, all’imprenditore, all’agricoltore, al ristoratore. La lista in provincia di Brindisi ora si allunga con la titolare di una gioielleria.

E’ accaduto a Francavilla Fontana dove i carabinieri della stazione cittadina hanno arrestato in flagranza di reato di furto aggravato una commerciante di 61 anni incensurata, titolare di una oreficeria del centro. Il sopralluogo è stato effettuato con personale dell’Enel nell’ambito della campagna per la repressione dei furti di energia.

I tecnici Enel hanno subito individuato l’allaccio abusivo alla rete pubblica che, secondo le stime dell’azienda, avrebbe consentito alla titolare del negozio di usufruire di una fornitura abusiva per 20mila euro, che va conteggiata come danno alla società elettrica. La commerciante è stata condotta prima al comando dell’Arma per le formalità di legge, quindi condotta presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata per furto di energia elettrica anche una titolare di gioielleria

BrindisiReport è in caricamento