Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Furto di energia elettrica: arrestate 6 persone della stessa famiglia

Se non è un record poco ci manca. Sei persone, tutte imparentate fra loro, sono state arrestate dai carabinieri della stazione di Tuturano nell’ambito di una nuova operazione contro l’incontenibile fenomeno del furto di energia elettrica

BRINDISI – Se non è un record poco ci manca. Sei persone, tutte imparentate fra loro, sono state arrestate dai carabinieri della stazione di Tuturano nell’ambito di una nuova operazione contro l’incontenibile fenomeno del furto di energia elettrica. Tre indagati sono tuttora recluse presso le rispettive abitazioni in regime di domiciliati: G. F., 45 anni, A. D., 36 anni, C. A., 53 anni.

Altre tre persone sono tornate in libertà subito dopo l’arresto. Si tratta di P.C., 41 anni, F.F., 53 anni, e A.F., 54 anni.

Questi risiedevano in tre diverse case una attaccata all’altra. Il personale dell’Enel aveva riscontrato delle anomalie nei consumi di energia elettrica registrati da questo piccolo nucleo abitativo. E così ieri i carabinieri si sono recati sul posto per un controllo, scoprendo un allaccio abusivo alla rete elettrica. Il danno causato all’azienda energetica è pari a circa 36mila euro. 

Sarebbero “solo” 10mila euro, invece, i soldi presumibilmente rubati all’Enel da un 44enne di Latiano, D. S., che aveva allacciato abusivamente la propria abitazione alla rete. Anch’egli è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per furto di energia elettrica. L’uomo, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, si trova tuttora recluso in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia elettrica: arrestate 6 persone della stessa famiglia

BrindisiReport è in caricamento