Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Lungomare Campo di Mare

Furto di attrezzature agricole da un vivaio: ladri presi con le mani nel sacco

Avevano appena fatto incetta di attrezzi e materiali agricoli dall’azienda vivaistica “Calandrino” situata in via Campo di Mare, a  San Pietro Vernotico. Ma il provvidenziale intervento dei carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Pisani di è rivelato fatale per loro

La caserma dei carabinieri di San Pietro Vernotico

SAN VITO PIETRO VERNOTICO – Avevano appena fatto incetta di attrezzi e materiali agricoli dall’azienda vivaistica “Calandrino” situata in via Campo di Mare, a  San Pietro Vernotico. Ma il provvidenziale intervento dei carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Pisani di è rivelato fatale per loro.

Manette ai polsi per i sampietrani Maurizio Tafuro, 48 anni, e Alessandro Miglietta, 28 anni, e per il 25enne Cristian Spagnolo, di Trepuzzi (Lecce). I tre la scorsa notte (fra giovedì 18 e venerdì 19 febbraio) avevano forzato il portone di ingresso della ditta, per poi impossessarsi di un bottino pari a circa 2mila euro.

Subito dopo hanno caricato la refurtiva a bordo di un’auto e hanno tentato di darsi alla fuga. Ma a mandare a monte i loro piani ci hanno pensato i carabinieri, che una volta scatto l'allarme si sono subito recati sul posto e hanno fermato l'auto, ammanettando i malfattori. Tutti e tre sono stati arrestati in regime di domiciliari per furto aggravato in concorso. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di attrezzature agricole da un vivaio: ladri presi con le mani nel sacco

BrindisiReport è in caricamento