Cronaca Latiano

Intercettati e arrestati due corrieri marocchini con un chilo di hascisc

In trappola due corrieri della droga marocchini, già noti alle forze dell'ordine, fermati e controllati a Latiano dai carabinieri della stazione locale e del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni

LATIANO – In trappola due corrieri della droga marocchini, già noti alle forze dell’ordine, fermati e controllati a Latiano dai carabinieri della stazione locale e del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni. Trasportavano, al momento della perquisizione, poco meno di un chilo di hascisc.

HACHOUCH Abderrazak, classe 1968-2MAHASSIN Rachid, classe 1979-2Gli arrestati sono Abderrazak Hachouch, 49 anni, residente a Leverano (Lecce) e Rachid Mahassin di 38 anni, residente ufficialmente in provincia di Milano, dove le bande di nordafricani sono particolarmente agguerrite e controllano vasti territori di spaccio, area da dove probabilmente arrivava la droga intercettata dai militari dell'Arma.

arresto marocchini droga latiano 2-2Nel corso della perquisizione, prima personale poi sulla vettura su cui viaggiavano sono stati trovati dai carabinieri operanti, all’interno del vano portaoggetti di una delle portiere dell’auto, 9 panetti di hascisc per un peso complessivo di 900 grammi. Il pm che segue le indagini ha disposto la custodia cautelare in carcere, a Brindisi, per entrambi i marocchini, in attesa dell'udienza di convalida davanti al giudice delle indagini preliminari.

L'episodio dimostra la molteplicità dei canali di rifornimento della droga destrinata alle piazze di spaccio del Salento e del Brindisino, che non dipendono totalmente dalle mafie albanesi per gli approvvigionamenti. Anche i due arresti operati a Latiano saranno utilizzati per approfondire ed estendere le indagini sui canali di traffico che i carabinieri stanno conducendo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intercettati e arrestati due corrieri marocchini con un chilo di hascisc

BrindisiReport è in caricamento