Arrestato a Torchiarolo spacciatore di cocaina

BRINDISI – Malavita sempre sotto pressione nella zona sud del Brindisino, dove ai recenti attentati e all’omicidio del 19 giugno le forze dell’ordine hanno risposto con una serie di importanti arresti. Ieri i carabinieri della compagnia di Brindisi e della stazione di Torchiarolo hanno arrestato nel piccolo centro al confine con la provincia di Lecce il 27enne Cosimo Perrone per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

Cosimo Perrone

BRINDISI – Malavita sempre sotto pressione nella zona sud del Brindisino, dove ai recenti attentati e all’omicidio del 19 giugno le forze dell’ordine hanno risposto con una serie di importanti arresti. Ieri i carabinieri della compagnia di Brindisi e della stazione di Torchiarolo hanno arrestato nel piccolo centro al confine con la provincia di Lecce il 27enne Cosimo Perrone per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

Perrone non sembra uno spacciatore di piccolo livello, considerando che i militari gli hanno sequestrato 88 dosi di cocaina (per 67 grammi complessivi) . La droga è stata rinvenuta in parte conservata all’interno di capsule in plastica delle sorprese degli ovetti di cioccolato, e nascosta sotto una tettoia, sul terrazzo dell’abitazione. Perrone aveva anche tre piante di Cannabis indica in giardino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento