rotate-mobile
Cronaca

Nonostante il divieto di avvicinamento continuava a perseguitare la ex: arrestato

Si tratta di un 37enne di Brindisi, A.B., già noto alle forze dell'ordine. E' stato raggiunto da un provvedimento cautelare eseguito dagli agenti della Squadra mobile di Brindisi

BRINDISI – Nonostante il divieto di avvicinamento alla ex compagna, ha continuato, per tre lunghi anni, a molestarla. Nel pomeriggio di ieri, lunedì 18 ottobre, è stato arrestato. Si tratta di un 37enne di Brindisi, A.B., già noto alle forze dell'ordine. E' stato raggiunto da un provvedimento cautelare eseguito dagli agenti della Squadra mobile di Brindisi a cui la vittima si è rivolta per liberarsi da questo incubo. 

E' emerso che dopo la fine della relazione, l’uomo aveva cominciato a molestarla con chiamate e messaggi telefonici, pedinamenti e appostamenti, fino a forzare con un cacciavite il portone condominiale della sua abitazione. Da qualche tempo, nonostante il divieto diavvicinamento emesso nel 2018, "aveva ripreso con comportamenti analoghi tanto da cagionare alla donna un perdurante e grave stato di ansia e di paura ed un fondato timore per l’incolumità fisica propria e della propria famiglia". Si legge in una nota della Questura. 

Gli investigatori "sono riusciti a documentare effettivamente la pervicacia e la cieca ostinazione dell’ex divenuto persecutore. In breve tempo il materiale investigativo è confluito alla Procura della Repubblica di Brindisi che ha coordinato l’attività di indagine della Polizia di Stato, provvedendo a richiedere l’emissione di un provvedimento cautelare nei confronti dell’indagato".

"Resta di primaria importanza stimolare la fiducia delle vittime di violenza a denunciare subito i propri aguzzini, supportando le stesse in un percorso di consapevolezza su misura, a seconda della storia vissuta e del contesto interessato. Per cui l’invito è quello di rivolgersi con fiducia alle Forze dell’ordine presenti su tutto il territorio nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonostante il divieto di avvicinamento continuava a perseguitare la ex: arrestato

BrindisiReport è in caricamento