Perseguitava la ex moglie, minacce e violenza anche ai carabinieri

Dopo oltre un anno di vessazioni e violenze nei confronti della ex moglie, finisce agli arresti domiciliari un uomo di 44 anni di Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA – Dopo oltre un anno di vessazioni e violenze nei confronti della ex moglie, finisce agli arresti domiciliari (ma non nella ex abitazione coniugale ovviamente), un uomo di 44 anni di Francavilla Fontana. Ad ammanettarlo, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia locale, intervenuti nella strada del centro storico dove era in corso una lite. L’arresto è scattato per violenza, resistenza e minacce  a pubblico ufficiale.

Infatti nel corso delle operazioni di identificazione, procedura ordinaria quando le forze dell’ordine intervengono in casi del genere, G.L.  rifiutava di fornire le proprie generalità e, successivamente, opponeva attiva resistenza, con minaccia e violenza, nei confronti dei militari della radiomobile inviata sul posto dalla sala operativa, su segnalazione al 112.

Per quanto riguarda invece le circostanze di violenza nei confronti della donna che era stata sua moglie, si sta procedendo al momento a piede libero sulla base di una denuncia-querela presentata dalla stessa vittima per atti persecutori, consistiti in minacce, offese e violenze che G.L. avrebbe messo in atto dal dicembre 2016. Sul caso si stanno ora cercando i necessari riscontri obiettivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento