menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenne pestato per una ragazza contesa: arrestato l'aggressore

Emessa un'ordinanza di custodia cautelate a carico di un 20enne di Francavilla Fontana che pestò un 17enne, dopo averlo visto insieme alla sua ex

FRANCAVILLA FONTANA – C’è stata una svolta nelle indagini riguardanti il pestaggio di un 17enne che avvenne la sera del 24 agosto nel centro di Francavilla Fontana. Grazie agli elementi raccolti dai carabinieri del Norm della locale compagnia al comando del tenente Roberto Rampino, a seguito del primo intervento da parte dai colleghi dell’aliquota radiomobile diretta dal maresciallo Farrugia, è stato arrestato il presunto responsabile dell’aggressione. Si tratta del 20enne Italo Gasbarro, originario di Ceglie Messapica.

Il giovane è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in regime di domiciliari GASBARRO ITALO-2emessa dal gip del tribunale di Brindisi Forleo, su richiesta del pm Simona Rizzo. L’episodio si verificò intorno alle ore 19, nel cuore di Francavilla.

Da quanto appurato dagli investigatori, a scatenare l’ira del 20enne fu un raptus di gelosia, alla vista della sua ex ragazza in compagnia del 17enne.

Il malcapitato era stato colpito a calci e pungi finendo in ospedale, dove era stato giudicato guaribile in 45 giorni per trauma cranio-facciale con contusione addominale e frattura parete mediale orbita destra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento