menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cumulo pene ed evasione da comunità, arresti a Mesagne e Latiano

Una persona tradotta in carcere, l'altra ai domiciliari nel luogo dove è ristretta

I carabinieri della stazione di Mesagne hanno notificato al 61enne Mario Crastolla un ordine di carcerazione per cumulo pene andate in giudicato, traendolo in arresto e trasferendolo al carcere di via Appia a Brindisi. Crastolla deve scontare 5 anni e 20 giorni di reclusione per evasione e ricettazione, reati commessi a Mesagne e Manduria dal marzo del 2007 al dicembre 2014.

I carabinieri della stazione di Latiano, nell'ambito di servizi finalizzati al controllo delle persone sottoposte alle misure di sicurezza e prevenzione, hanno tratto in arresto in flagranza di reato di evasione F.P. di 34 anni. L’uomo è stato poi ricondotto presso una struttura assistenziale psichiatrica dove è assegnato agli arresti domiciliari, e dalla quale si era allontanato senza autorizzazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento