menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evasione e rapina: due ordinanze eseguite dai carabinieri

Una a San Michele Salentino, l'altra notificata in carcere a persona già detenuta

Alla fine, dopo un arresto per tentata rapina (ad agosto al centro commerciale di Fasano), e due per evasione dagli arresti domiciliari, l'ultimo recentissimo, per il 41enne Patrizio Tetesi di San Michele Salentino è arrivata un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita ieri dai carabinieri della stazione locale. Il provvedimento è scaturito proprio dalle segnalazioni dei militari sulle reiterate violazioni degli obblighi da parte di Tetesi. Dopo le formalità di rito, il detenuto è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.

TETESI Patrizio, classe 1976-2PASTORE Francesco, classe 1983-2Anche i carabinieri della stazione di Latiano hanno eseguito una ordinanza, emessa questa dalla Corte d'Appello di Lecce nei confronti di Francesco Pastore, 34 anni, di Cavallino (Lecce). Il provvedimento è stato emesso per i reati di rapina, estorsione, ricettazione e traffico illecito di sostanze stupefacenti commessi in Lecce il 17 novembre del 2011, ed è stato notificato a Pastore presso la casa circondariale di Brindisi dove era già detenuto per altra causa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento