rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Fasano

Gli negano il metadone: aggredisce guardia giurata e personale sanitario

In carcere un 42enne di Fasano. I fatti si sono verificati lo scorso 26 novembre nel Sert. Trovati anche 13 grammi di cocaina in casa dell'uomo

FASANO – Dopo un no alla richiesta di metadone non prevista dal suo piano terapeutico, aggredì e minacciò il personale sanitario e una guardia giurata. Quando i carabinieri si sono recati presso la sua abitazione, hanno rinvenuto 13 grammi di cocaina. Si sono aperte le porte del carcere di Brindisi per un 42enne di Fasano. L’uomo nella giornata di oggi (sabato 11 dicembre) è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Brindisi, su richiesta della locale Procura, a seguito di indagini condotte dai carabinieri della Sezione operativa della compagnia di Fasano. I fatti si sono verificati lo scorso 26 novembre, presso il Sert di Fasano. Sul posto, a seguito dell’aggressione, si recarono i carabinieri. Gli stessi, nell’ambito delle operazioni, perquisirono l’abitazione del 42enne, trovando circa 13 grammi di cocaina, suddivisi in 10 dosi, oltre a vario materiale utile per il taglio e il confezionamento della sostanza. Lo stupefacente e i materiali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli negano il metadone: aggredisce guardia giurata e personale sanitario

BrindisiReport è in caricamento