menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dosi di cocaina pronte per lo spaccio: arrestato brindisino

A segno una perquisizione della Squadra mobile in città. Sequestrati anche quattromila euro

BRINDISI – Un brindisino di 37 anni, P.F., è stato arrestato dagli operatori della Squadra mobile al termine di un servizio antidroga. La polizia ha trovato e sequestrato in flagranza alcune dosi di cocaina e marijuana, e altri 40 grammi di coca e 4mila euro in casa del soggetto. Il servizio è stato condotto nella serata di ieri martedì 21 aprile.

P.F. era tenuto sotto controllo dagli investigatori, che sono riusciti a bloccarlo mentre era in auto con un’altra persona. Il sospettato è stato subito sottoposto a perquisizione e trovato in possesso, come già detto, di sostanza stupefacente. Poi le cose non sono andate come sperato da P.F., visto che i poliziotti gli hanno chiesto di recarsi presso la sua abitazione per la perquisizione domiciliare.

A questo punto, P.F. avrebbe tentato di eludere il controllo conducendo la polizia in una dimora diversa da quella dove è effettivamente domiciliato, ma senza riuscire nell’intento. Entrati nell’appartamento del brindisino, i poliziotti hanno trovato e sequestrato altre dosi di cocaina già pronte per essere vendute, e circa quattromila euro in banconote di vario taglio, denaro finito ugualmente sotto sequestro.

A quel punto, P.F. è stato dichiarato in arresto per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio, e posto in custodia cautelare presso il proprio domicilio, come disposto dal pm di turno alla Procura di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: nuovo aumento dei contagi e dei decessi

  • Cronaca

    Brindisino morto in carcere a Ibiza: disposta l'autopsia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento