menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cocaina e hascisc in casa: un uomo dai domiciliari al carcere

Un 32enne di Ostuni, già denunciato per spaccio, sorpreso dai carabinieri con 2,4 grammi di cocaina e 20,58 grammi di hascisc

OSTUNI – Nonostante fosse ai domiciliari, aveva nascosto nella sua abitazione 2,4 grammi di cocaina e 20,58 grammi di hascisc. Nuovi guai per l’ostunese Antonio Brando Lutrino, di 32 anni. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Lecce.

In particolare, durante un servizio mirato, i carabinieri del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni hanno sorpreso l’uomo nei pressi dell’ingresso della sua abitazione e a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 2,4 grammi di cocaina confezionata in 4 dosi, 20,58 grammi di hashish, oltre alla somma contante di 610,00 euro in banconote di piccolo taglio. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento