Dà in escandescenze in un bar e aggredisce i poliziotti: arrestato

Provvidenziale l'intervento degli agenti del commissariato. L'uomo aveva lanciato il contenuto di un bicchiere contro il barista

OSTUNI – E’ andato in escandescenze all’interno di un bar, arrivando al punto di lanciare il contenuto di un bicchiere contro il titolare. La situazione non è degenerata ulteriormente solo grazie all’intervento dei poliziotti del locale commissariato. Il 42enne G.M., di Ostuni, è stato arrestati in flagranza di reato per il reato di resistenza, violenza o minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale.

Durante un ordinario servizio di controllo del territorio, un equipaggio della Volante si è accorto che le acque erano agitate all’interno di un bar, a causa di un cliente che infastidiva sia i clienti che il proprietario.

Neanche l’arrivo degli uomini in divisa ha indotto a miti consigli il 42enne. Questi, anzi, proprio in presenza degli agenti, ha afferrato un bicchiere che si trovava sul bancone e ha lanciato il contenuto contro il titolare, deridendolo. Non solo. Dopo l’intervento dei poliziotti, l’uomo ha tentato di opporsi all’arresto procurando lievi lesioni ai due agenti. Ma alla fine quest’ultimi hanno avuto la meglio e lo hanno condotto in commissariato. Da qui, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento