Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Evasione e rifiuto di sottoporsi al drug test: due persone nei guai

Arrestato un 39enne di Mesagne in regime di domiciliari, sorpeso per le vie cittadine senza autorizzazione

MESAGNE – E’ stato sorpreso in giro per il centro abitato, nonostante fosse recluso in regime di domiciliari. Un 39enne di Mesagne è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione, per il reato di evasione. Dopo le formalità del caso, l’uomo è stato riaccompagnato presso la propria abitazione, sempre in regime di domiciliari. 

A San Donaci, invece, è stato denunciato a piede libero un 43enne di Squinzano (Lecce) che ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. In particolare, nel corso di un controllo alla circolazione stradale in una via del centro abitato effettuata dai carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi, l’uomo è stato fermato alla guida di un’autovettura e trovato in evidente stato di alterazione psicofisica. Su richiesta dei militari, ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari. La patente di guida non è stata ritirata poiché momentaneamente sprovvisto. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione e rifiuto di sottoporsi al drug test: due persone nei guai

BrindisiReport è in caricamento