menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svaligia l'appartamento della ex: la donna lo fa arrestare

In carcere per furto e minacce un 54enne di Squinzano. I carabinieri, imbeccati dalla vittima, recuperano le refurtiva

TORCHIAROLO – Ha svaligiato l’appartamento della sua ex, ma i carabinieri sono subito risaliti a lui, recuperando la refurtiva. Sta trascorrendo le festività natalizie in carcere il 51enne Giuseppe De Simei, di Squinzano (Lecce), presunto responsabile di un furto perpetrato nel tardo pomeriggio del 24 dicembre in un’abitazione di Torchiarolo. 

La proprietaria si era allontanata per qualche ora da casa. Approfittando della sua assenza, il ladro ha forzato la porta d’ingresso e si è introdotto all’interno dell’abitazione, rubando suppellettili ed elettrodomestici. Una volta accortasi del furto, la proprietaria ha subito chiesto l’intervento dei carabinieri attraverso il numero di emergenza 112. Non solo, la malcapitata ha anche indirizzato i militari verso l’ex fidanzato.

A quel punto, senza esitare, i carabinieri della stazione di Torchiarolo si recano presso l’abitazione di De Simei, nel Comune di Squinzano, la sottopongono a perquisizione e recuperano l’intera refurtiva. In presenza dei militari, fra l’altro, il 51enne ha proferito minacce di morte nei confronti della donna. L’uomo, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato trasferito presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia, con l’accusa di furto in abitazione e minacce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento