menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa razzia di salumi e formaggi: arrestata all'uscita del supermercato

E' successo a San Pancrazio Salentino. La donna aveva già rubato generi alimentari della stesse attività lo scorso aprile

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Si era imbottita di formaggi e salumi, ma all’esterno del supermercato ha trovato ad attenderla i carabinieri. Una 36enne di origine rumena, Lucica Muti, è stata arrestata in flagranza di reato dai militari della stazione di San Pancrazio Salentino.
La donna, già nota alle forze dell’ordine, aveva nascosto la refurtiva, per un totale di 23 pezzi, all’interno della borsa, nelle tasche del giubbino e sulla persona. 

Nel corso di una perquisizione alla quale è stata sottoposta in caserma con l’ausilio di due operatrici femminili della policia locale di San Pancrazio Salentino, è stata trovata in possesso di altri generi alimentari. Il valore della merce trafugata dai banchi di vendita ammonta complessivamente a 130 euro. 

La stessa è anche ritenuta responsabile di un furto perpetrato ai danno del medesimo supermercato lo svorso26 aprile. Infatti, dall’esame delle immagini delle telecamere installate nell’attività, è emerso che in quella giornata la donna, nascondendo gli alimenti sulla persona e pagando alla cassa pochi spiccioli per un acquisto massimo di cinque euro, aveva rubato oltre 200 euro di prodotti alimentari, fra formaggi e salumi. La donna, già nota per reati contro il patrimonio, era stata condannata a un anno e dieci mesi di reclusione e a 800 euro di multa con sospensione condizionale della pena per una rapina impropria commessa il 12 giugno 2018. 

Dopo le formalità di rito, è stata accompagnata nella sua abitazione, aTaranto, in regime di domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento