Pretende i soldi per la droga: madre picchiata chiede aiuto ai carabinieri

Arrestato un 28enne per tentata estorsione. Pretendeva la somma di 50 euro. La madre contatta il 112 dopo un pomeriggio di minacce e percosse

SAN VITO DEI NORMANNI – Per tutto il pomeriggio ha percosso e minacciato di morte la madre, perché non le voleva dare i soldi per acquistare la droga. Alla fine la donna, esasperata, ha chiamato chiesto aiuto ai carabinieri. Intervenuti subito sul posto, i militari del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne. Il ragazzo pretendeva dalla madre la somma di 20 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima dell’arrivo dei carabinieri, l’uomo aveva colpito la malcapitata con un pugno sulla tempia. Di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, il 28enne è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi, con l’accusa di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento