rotate-mobile
Cronaca Latiano

Non si ferma all'alt e tenta di speronare un carabiniere: 25enne in manette

Non si è fermato all'alt e ha tentato di speronare un carabiniere in moto durante un lungo e pericoloso inseguimento per le vie di Latiano. Il 25enne Pietro Francioso, del posto, è stato fermato vicino la sua abitazione, all'interno della quale è stato trovato un fucile calibro 12 irregolarmente detenuto, sprovvisto di cartucce. Il ragazzo è stato intercettato nel pomeriggio di mercoledì

LATIANO – Non si è fermato all’alt e ha tentato di speronare un carabiniere in moto durante un lungo e pericoloso inseguimento per le vie di Latiano. Il 25enne Pietro Francioso, del posto, è stato fermato vicino la sua abitazione, all’interno della quale è stato trovato un fucile calibro 12 irregolarmente detenuto, munito di due cartucce.

Il ragazzo è stato intercettato nel pomeriggio di mercoledì dai militari del Norm della compagnia di San Vito dei Normanni, mentre circolava alla guida di una potente moto Suzuki 750. Francioso, anziché fermarsi, ha tirato dritto. Un paio di militari in moto si sono subito messi sulle sue tracce. Dopo alcuni chilometri, uno di essi lo ha affiancato e gli ha ordinato di fermarsi. Il 25enne, per tutta risposta, ha tentato di buttare il carabiniere fuori strada, riuscendo comunque a seminarlo.

Ma le forze dell’ordine erano riuscite ad annotare il numero di targa della moto e nel giro di poche ore lo hanno bloccato nei pressi della sua abitazione. Nel corso della perquisizione domiciliare, poi, dietro un armadio della camera da letto, è stato recuperato il fucile. Dai successivi riscontri è emerso come la moto, nel frattempo posta sotto sequestro, fosse sprovvista di copertura assicurativa e Francioso non avesse la patente, poiché mai conseguita. Il 25enne si trova adesso a casa in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all'alt e tenta di speronare un carabiniere: 25enne in manette

BrindisiReport è in caricamento