Minaccia la madre: arrivano i carabinieri e inveisce anche contro di loro

Condotto in carcere un 48enne che da almeno tre anni maltrattava e minacciava sia la madre che il fratello 45enne

VILLA CASTELLI - Da tre anni maltrattava la madre, ma ieri (martedì 19 maggio) si è raggiunto il punto di non ritorno. Un 48enne di Villa Castelli è stato arrestato in flagranza di reato per minacce di morte nei confronti di una 72enne. L’uomo si è scagliato contro la malcapitata, aggredendola verbalmente. In aiuto della vittima sono intervenuti i carabinieri della locale stazione. Da quanto appurato dai militari, scene simili a quelle di ieri si verificavano da almeno tre anni, non solo nei confronti della madre, ma anche nei confronti del fratello 45enne dell’arrestato. Quest’ultimo, fra l’altro, ha anche minacciato e inveito contro i militari. Dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia, per maltrattamenti in famiglia e minaccia a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento