menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltrattamenti e abusi sessuali: donna fugge da un marito violento

Condotto in carcere un uomo di 40 anni residente a Firenze che aveva fatto sprofondare la vittima, una brindisina di 30 anni, in un incubo. Indagini condotte dalla Squadra Mobile di Brindisi

BRINDIS – Ha a lungo subito violenze sessuali e maltrattamenti. E’ dovuta tornare nell’abitazione dei suoi genitori, per trovare un rifugio sicuro dalle angherie di un marito violento. L'incubo di una brindisina di 30 anni è adesso finito grazie all’arresto dell’uomo che aveva reso la sua vita un inferno. Si tratta di un 40enne (P.D.) residente a Firenze, dove è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Brindisi, al culmine delle indagini condotte dai poliziotti della Squadra Mobile di Brindisi, supportati dall’omologo ufficio fiorentino nell’esecuzione dell’arresto. 

La donna, vittima di soprusi da parte dell’odierno indagato, si è recata presso gli uffici della polizia brindisina, al culmine di reiterate condotte violente e persecutorie. In particolare, dopo essere fuggita dal domicilio toscano, ove aveva intrattenuto la convivenza con P.D. la 30enne è tornata dai suoi genitori. Nel corso della convivenza tumultuosa, durata qualche anno, l’uomo ha rivelato la sua vera natura, ponendo in essere comportamenti violenti e altamente ossessivi, al punto da impedire alla donna di uscire con gli amici e persino con i familiari.  
Le dichiarazioni raccolte, dagli investigatori brindisini, sono state avvalorate da elementi estrinseci i quali hanno dimostrato come le condotte contestate, venivano perpetrate con una frequenza inquietante. Immediata partiva la richiesta di collaborazione per le ricerche dell’indagato che si concludeva con l’arresto. 

L’esecuzione del provvedimento cautelare ha determinato la cessazione delle condotte violente dell’indagato, aventi come finalità la mortificazione della dignità della donna, umiliata sistematicamente, costretta a vivere in un clima di terrore.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento