Cronaca

Posti di blocco e perquisizioni: sequestro di droga, un arresto e multe

Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri nei Comuni di Cisternino e Fasano

FASANO – Un arresto, una segnalazione, decine di persone identificate e contravvenzioni. Questo il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuati dai carabinieri della compagnia di Fasano, nel territori dei comini di Fasano e Cisternino, con perquisizioni e l’allestimento di posti di blocco sulle arterie più trafficate. 

Nell’ambito di tale attività, il 35enne Piero Lopalco, di Cisternino, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato nuovamente arrestato in esecuzione di un provvedimento di revoca del beneficio degli arresti domiciliari emesso dal gip del tribunale di Bari. Tale misura è stata disposta su richiesta della locale stazione carabinieri, per la violazione delle prescrizioni imposte. L’arrestato, espletate le formalità di rito. è stato condotto temporaneamente presso custodia in luogo di cura.

Inoltre un 26enne di Fasano, trovato in possesso, a seguito di perquisizione domiciliare, di 2,3 grammi di hascisc nascosta in un cassetto del soggiorno della propria abitazione, è stato segnalato all’autorità amministrativa. 

Nel complesso, i carabinieri hanno eseguito quattro perquisizioni tra personali e domiciliari, identificate 68 persone, di cui 17 di particolare interesse operativo, controllato 41 autoveicoli oltre a due esercizi pubblici. Sono state anche controllate 15 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, nonché elevate sette contravvenzioni al codice della strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per l’incolumità pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posti di blocco e perquisizioni: sequestro di droga, un arresto e multe

BrindisiReport è in caricamento