menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ostuni, marito violento arrestato mentre tenta di prendere il treno

Percosse e maltrattamenti nella sfera di una coppia giovanissima. Scattato il "Codice rosso"

OSTUNI – Lo hanno preso alla stazione ferroviaria mentre tentava di lasciare la città, ma una pattuglia del commissariato di Ostuni è riuscito a rintracciarlo in tempo e ad arrestarlo. Si tratta di un giovane cittadino del Mali, di 21 anni, nei confronti del quale l’altrettanto giovane moglie aveva sporto denuncia per atti di violenza.

La polizia aveva svolto le necessarie indagini, e aveva inviato una relazione al pm, il quale a sua volta aveva chiesto al gip l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in base alla nuova normativa definita “Codice rosso”.

La giovane donna aveva raccontato dello stato di totale isolamento e sudditanza al quale la faceva sottostare il marito, ritenendola di sua proprietà e sottoponendola a percosse continue, anche alla presenza dei figli piccoli.

Malgrado le difficoltà culturali, la vittima ha superato ogni timore e si era rivolta alla polizia, e attualmente è stata collocata assieme ai figlioletti in una casa protetta, mentre il marito è finito in cella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento