Cronaca

Altri due provvedimenti per l'evaso. Un arresto per estorsione ai genitori

Due provvedimenti restrittivi per il brindisino arrestato dopo un'evasione dagli arresti domiciliari, e trasferimento in carcere. Arrestato a Francavilla Fontana un uomo che estorceva denaro ai genitori

Alex Ferrari-3Arrivano due ordinanze di custodia cautelare in carcere per Alex Ferrari, 21 anni, di Brindisi, che era stato rintracciato e già arrestato il 29 marzo dopo essersi reso irreperibile, liberandosi del braccialetto elettronico applicato ai detenuti agli arresti domiciliari. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi hanno notificato a Ferrari i due provvedimenti, emessi dai magistrati competenti di Brindisi e Taranto,  rispettivamente per i reati di  evasione e tentato furto ed evasione. Alex Ferrari, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi (Nella foto)

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, invece, hanno tratto in arresto un uomo del posto di 34 anni  per estorsione aggravata continuata. L’indagato, nell'ultimo biennio, con ripetuti episodi di violenza sulle cose e minaccia nei confronti suoi genitori pensionati, con i quali vive,  li ha costretti a farsi consegnare, in varie occasioni, somme di denaro per complessivi 3.000 euro. Su decisione del pm competente, il francavillese è stato trasferito dai militari presso un'altra abitazione in regime di arresti domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri due provvedimenti per l'evaso. Un arresto per estorsione ai genitori

BrindisiReport è in caricamento