rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Individuarono e arrestarono autori di una rapina: elogio per 4 carabinieri

Si tratta del maresciallo ordinario Fedele Moro, del brigadiere Vincenzo Fina e degli appuntati scelti Donato Pagano e Luca Petruzzo

BRINDISI – Individuarono e arrestarono i due autori di una rapina: compiacimento da parte del colonnello Giusepe De Magistris per il maresciallo ordinario Fedele Moro, per il brigadiere Vincenzo Fina del Nucleo investigativo di Brindisi e per gli appuntati scelti Donato Pagano e Luca Petruzzo addetti alla Sezione radiomobile della Compagnia di Brindisi. Si tratta della rapina perpetrata all’interno della gioielleria Lavnin di Carovigno.

La rapina e l'arresto

Di seguito la motivazione del compiacimento tributato ai militari: “Addetti alla 1^ sezione del Nucleo investigativo del Reparto operativo del comando provinciale di Brindisi, e addetti alla Sezione radiomobile  della compagnia, dando prova di grande sagacia, spiccata iniziativa, intuito operativo ed elevata capacità professionale, effettuavano  unitamente, immediate indagini che permettevano di sottoporre a fermo di indiziato di delitto due persone che si erano rese responsabili di una rapina a mano armata in danno di una gioielleria nel comune di Carovigno (Br), dandosi poi alla fuga  con un’autovettura sottratta  al conducente dopo averlo minacciato con l’arma in pugno, nonché di denunciare in stato di libertà altrettante persone  responsabili di favoreggiamento  personale. L’operazione si concludeva  con il recupero della refurtiva, nonché con il sequestro dell’arma  e del mezzo utilizzati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Individuarono e arrestarono autori di una rapina: elogio per 4 carabinieri

BrindisiReport è in caricamento