menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti contagio: un giovane sorpreso con hascisc e marijuana

Un 26enne, in possesso di hascisc e marijuana, arrestato e subito rimesso in libertà. I suoi tre amici denunciati per violazione delle misure anti Covid

MESAGNE – Se ne andava in giro in auto, insieme ad altre tre persone. Già questa, di per sé, costituiva una violazione delle misure di contenimento della pandemia da Covid-19 disposte dal governo. Ma oltre alla denuncia per violazione delle ordinanze, un 24enne residente a Casalmaggiore (Cremona) e domiciliato a Mesagne, è stato trovato anche in possesso di oltre 30 grammi di droga, fra hascisc e marijuana. 

Il giovane è stato fermato nella giornata di ieri (martedì 24 marzo) dai carabinieri della stazione di Mesagne, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio mirati a punire i trasgressori delle ordinanze governative. 

I militari, insospettiti dalla presenza di quattro persone a bordo dell’auto, hanno perquisito il conducente, trovandolo in possesso di un involucro contenente 24 grammi di hashish e un involucro sottovuoto, contenente 7,3 grammi di marijuana, che lo stesso aveva occultato negli slip, nonché un bilancino di precisone, il tutto sottoposto a sequestro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il giovane è stato arrestato e subito dopo rimesso in libertà. I suoi tre amici, invece, sono stati denunciati per violazione delle misure anti contagio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento