menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Durante perquisizione salta fuori l'hascisc: ostunese ai domiciliari

Gli agenti del commissariato della Città Bianca arrestano 32enne: la sua casa era una meta continua di "clienti"

OSTUNI – Trovato in possesso di 87 grammi di hascisc già suddiviso in dosi, nel corso di una perquisizione domiciliare, finisce agli arresti domiciliari un soggetto già noto alla giustizia, G.D. di 32 anni, che era sotto osservazione da qualche tempo. Gli investigatori tenevano infatti sotto controllo la casa dello spacciatore da quando avevano raccolto la segnalazione del continuo flusso di “clienti” in quel luogo. La decisione di intervenire è stata presa venerdì sera. Assieme alla sostanza stupefacente, la polizia ha rinvenuto anche il solito bilancino elettronico e materiale per il confezionamento delle dosi. Su decisione del pm di turno, l’uomo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al giudice delle indagini preliminari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento