Cronaca

Oltre un chilo di droga fra il box auto e la camera da letto: arrestato

Il brindisino Damiano Carriere sorpreso dai carabinieri con dieci barattoli contenenti marijuana, oltre a un bilancino e materiale da taglio

BRINDISI – Di sua spontanea volontà ha consegnato un barattolo contenente 50 grammi di marijuana. Ma i carabinieri, non paghi, ne hanno recuperati altri 10 di barattoli, contenenti complessivamente altri 920 della stessa sostanza stupefacente. Il brindisino Damiano Carriere, di 37 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dai militari della stazione di Brindisi centro.

Questi nella giornata di ieri (mercoledì 17 aprile) si sono reati presso la sua abitazione. Dopo una iniziale titubanza, l’uomo, come detto, CARRIERE Damiano classe 1982-2invitato a consegnare spontaneamente eventuale sostanza stupefacente, ha prelevato dal box auto un barattolo, contenente 50 grammi di marijuana. 

I carabinieri poi hanno proseguito la perquisizione e nell’abitacolo di un’auto parcheggiata nel garage, hanno rinvenuto gli altri 10 barattoli con all’interno altri 920 grammi di marijuana. Sulle scaffalature in legno è stato inoltre recuperato vario materiale utile per il confezionamento: un bilancino di precisione, circa 100 pezzi in carta di alluminio tagliati a riquadri di 10 centimetri x 10 centimetri, forbici e buste in cellophane. 

Subito dopo, la perquisizione è stata estesa all’appartamento, dove, sulla scrivania nella sua camera da letto, sono stati rinvenuti ulteriori 55 grammi di marijuana, custoditi in buste in plastica trasparenti, e un barattolo in vetro contenente altro materiale per il confezionamento. 

Lo stupefacente e i materiali sono stati sottoposti a sequestro. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito,  Carriere è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre un chilo di droga fra il box auto e la camera da letto: arrestato

BrindisiReport è in caricamento