Ferma la ex in strada e la sequestra: arrestato un stalker

Un 52enne di Ostuni perseguitava con messaggi minatori la vittima, che sporge denuncia e fa partire le indagini

OSTUNI – Non dava tregua alla sua ex fidanzata, tempestandola di messaggi e minacce. L’episodio più grave lo scorso agosto, quando fermò la malcapitata in strada e ne abusò. Grazie all’intervento dei poliziotti del commissariato di Ostuni è finito l’incubo di una donna assediata di continuo da uno stalker.

L’uomo, un 52enne della Città Bianca, è stato arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Brindisi, su richiesta della Procura. L’indagato, già noto per fatti analoghi, deve rispondere dei reati di sequestro di persona, violenza sessuale, violenza privata, violazione di domicilio e stalking.

Le indagini sono partita a seguito di denuncia sporta dalla vittima. Gli inquirenti hanno appurato che in più occasioni l’uomo si era introdotto in casa della donna con la forza e le aveva inoltrato un numero incalcolabile di messaggi, alcuni dei quali pesantemente minacciosi. 
La malcapitata visse momenti di autentico terrore alla fine del mese di agosto 2019, quando è stata bloccata in strada dall’ex, subendone gli abusi. Dopo essere riuscita a liberarsi, la donna guadagnò la fuga e raccontò tutto alla polizia. 

“Ancora una volta – si legge in una nota della questura di Brindisi - l’intervento della Polizia di Stato, consente di porre l’attenzione sulla necessità di rivolgersi alle Istituzioni per assicurare alla giustizia gli autori di questi come di altri gravi episodi di violenza di genere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

Torna su
BrindisiReport è in caricamento