rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca Torre Santa Susanna

Colpo di pistola alla nuca: giovane arrestato per tentato omicidio, recuperata l'arma

Rapida svolta nelle indagini sul ferimento di un 31enne di Torre Santa Susanna che versa adesso in gravissime condizioni presso l'ospedale Perrino. In carcere un 24enne del posto. Intervenuta anche la Dda di Lecce

TORRE SANTA SUSANNA - È stato condotto in carcere per tentato omicidio il presunto autore del ferimento di un 31enne di Torre Santa Susanna avvenuto stanotte (lunedì 13 febbraio) in via Dei Mille, a Torre Santa Susanna. L’indagato è un 24enne del posto.

Al momento si sa poco sulla dinamica dei fatti. Di certo c’è che il 31enne è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco alla nuca ed è stato condotto da alcuni amici presso l’ospedale Perrino di Brindisi, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico presso il reparto di Neurochirurgia. Le sue condizioni sono gravissime.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Brindisi e della Compagnia di Francavilla Fontana sono risaliti nel giro di poche ore al 24enne. Il giovane, trovato in possesso della pistola presumibilmente utilizzata, è stato condotto presso la caserma di Torre Santa Susanna. Poi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato trasferito in carcere. Sul luogo del delitto si è recata anche la Direzione distrettuale antimafia di Lecce.

Nell’arco della giornata sono state ascoltate varie persone informate sui fatti. Proseguono le indagini sul movente del ferimento e sull’eventuale coinvolgimento di altre persone. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di pistola alla nuca: giovane arrestato per tentato omicidio, recuperata l'arma

BrindisiReport è in caricamento