rotate-mobile
Cronaca

Arriva in ospedale un detenuto ferito, non si conoscono le cause della lesione

BRINDISI – Un detenuto nel carcere di via Appia viene ricoverato in ospedale con un braccio insanguinato per una brutta ferita da taglio che ha causato una copiosa emorragia. Mistero sulle cause del ferimento – avvenuto nella nottata di lunedì - e sull’identità del detenuto, anche se la ferita ha avuto bisogno di un delicato intervento, protrattosi per qualche ora, da parte dei medici chirurghi dell’ospedale Perrino.

BRINDISI - Un detenuto nel carcere di via Appia viene ricoverato in ospedale con un braccio insanguinato per una brutta ferita da taglio che ha causato una copiosa emorragia. Mistero sulle cause del ferimento - avvenuto nella nottata di lunedì - e sull'identità del detenuto, anche se la ferita ha avuto bisogno di un delicato intervento, protrattosi per qualche ora, da parte dei medici chirurghi dell'ospedale Perrino.

Restano sconosciute le cause che hanno costretto il detenuto al ricovero d'urgenza sotto stretta osservazione del personale della struttura penitenziaria, anche se pare essere esclusa l'ipotesi di un tentativo di suicidio. Il detenuto potrebbe essersi tagliato per una vetrata finita in frantumi le cui schegge hanno finito col ferirlo rovinando sul braccio. L'uomo dopo l'operazione, una volta accertata l'assenza di possibili complicanze, è stato ricondotto nel carcere di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva in ospedale un detenuto ferito, non si conoscono le cause della lesione

BrindisiReport è in caricamento