menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arrivo a Brindisi delle reliquie di S.Giovanni Bosco

L'arrivo a Brindisi delle reliquie di S.Giovanni Bosco

Arrivate le reliquie di Don Bosco

BRINDISI – Sono arrivate stamani a Brindisi, dove sono state accolte all’imbocco di via Appia da una scorta della polizia municipale, le reliquie di San Giovanni Bosco, per una intera giornata di celebrazioni e preghiera presso la chiesa dei Salesiani, la cui comunità era in fermento da settimane per questo evento.

BRINDISI - Sono arrivate stamani a Brindisi, dove sono state accolte all'imbocco di via Appia da una scorta della polizia municipale, le reliquie di San Giovanni Bosco, per una intera giornata di celebrazioni e preghiera presso la chiesa dei Salesiani, la cui comunità era in fermento da settimane per questo evento. Le reliquie del santo ripartiranno domenica mattina alle 7 per Lecce.

Dal 2009 l'urna sta percorrendo i cinque continenti . E'stata progettata dall'architetto Gianpiero Zoncu e realizzata in alluminio, bronzo e cristallo. Il basamento dell'urna rappresenta un ponte sostenuto da quattro piloni sui quali sono riportate le date che definiscono il bicentenario: 1815-2015. I piloni sono decorati, sui lati dell'urna, da formelle quadrangolari con volti di giovani dei cinque continenti realizzati dallo scultore Gabriele Garbolino. Lo stemma della Congregazione salesiana e il motto carismatico che adottò lo stesso Don Bosco - "Da mihi animas, cetera tolle" - completano la decorazione della teca.

L'urna, compresa di basamento, misura 253 cm di lunghezza, 100 di larghezza e 132 di altezza, e pesa in totale 530 kg. All'interno è posta una statua di don Bosco simile a quella che si trova nell'urna conservata nella Basilica di Maria Ausiliatrice di Valdocco (To) contenente le reliquie. Alla realizzazione hanno partecipato lo scultore Garbolino, l'Apostolato Liturgico, e suor Anna Scaglia per la confezione degli abiti.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento