Cronaca

Siap: "Da lunedì 14 pistole taser a disposizione della polizia di Brindisi"

L'arma a impulsi elettrici, già sperimentata nel 2017, arriverà anche in altre 17 città. Cosimo Sorino: "La prossima tappa siano le body cam"

BRINDISI - Da lunedì le Forze di Polizia anche nella provincia di Brindisi utilizzeranno le pistole taser. L’utilizzazione a partire dal prossimo 14 marzo dell’arma a impulsi elettrici da parte degli operatori della Polizia di Stato e non solo, parte in diciotto città italiane tra cui Brindisi. 

Lo si apprende da una nota del sindacato Siap a firma del segretario generale provinciale, Cosimo Sorino. “Esso – afferma Sorino - costituisce un importante passo in avanti per la riduzione dei rischi per l’incolumità del personale impegnato in attività di servizio impegnato nelle attività di prevenzione e repressione dei reati, nel controllo del territorio”. 

Cosimo Sorino-2

“Finalmente dopo quasi 4 anni era infatti fine marzo 2018 che Brindisi, fu indicata fra le sei questure italiane coinvolte nella sperimentazione della pistola a impulsi elettrici Taser, dispositivo che tramite l’emissione di scariche elettriche paralizza i movimenti della persona colpita, provocando la contrazione dei muscoli”.  “Auspichiamo che adesso la prossima tappa sia - conclude Sorino - la distribuzione delle body cam, le videocamere quale strumento essenziale per l’individuazione dei violenti nelle manifestazioni di ordine pubblico e non solo. Con il Taser avremo poliziotti più sicuri”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siap: "Da lunedì 14 pistole taser a disposizione della polizia di Brindisi"
BrindisiReport è in caricamento