menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via del Mare: fra buche, crepe e sconnessioni, un campo di battaglia

Il Comune di Brindisi ha programmato il rifacimento del manto stradale, ma è in attesa che venga ultimato un intervento di Aqp

BRINDISI – Più che una strada sembra un campo di battaglia. L’asfalto di via Del Mare è un duro banco di prova per sospensioni e ammortizzatori di ogni veicolo. Una banale distrazione o una buca presa a velocità sostenuta e il danno è pressoché inevitabile. Nel raggio di un chilometro, dalla rotonda in cui confluiscono via del Mare e via Porta Lecce ai giardinetti di piazza Vittorio Emanuele, si succedono, senza soluzione di continuità, sconnessioni, avvallamenti e crepe. 

Asfalto dissestato via De Mare 6-2

Non c’è un solo metro quadro di strada che non presenti delle irregolarità. Automobilisti, motociclisti e ciclisti sono costretti a un autentico percorso a ostacoli degno di una gimkana. Questa situazione va avanti da mesi. Ma come è possibile che una delle arterie più trafficate della viabilità urbana, porta di accesso al centro cittadino lungo il versante del Seno di Levante, sia ridotta in questo stato? Il problema non è tanto quello che affiora in superficie, quanto quel che c’è al di sotto sotto del manto stradale.

Asfalto dissestato via De Mare 5-2-2

“Abbiamo già programmato – dichiara a BrindisiReport l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Tiziana Brigante – un intervento di rifacimento completo di via Del Mare, dopo che si sarà concluso un intervento di Acquedotto Pugliese, che deve cambiare la rete idrica”. Da quanto appreso, i tecnici di Aqp hanno avviato nel sottosuolo delle indagini conoscitive, a seguito del rinvenimento di uno sversamento di liquidi.

Asfalto dissestato via De Mare 4

“Dovrebbe trattarsi – spiega ancora la Brigante – di residui di idrocarburi provenienti da una vecchissima stazione di servizio che si trovava in corrispondenza del giardino di via Bettolo (strada che collega via del Mare a via Lata, ndr). I tecnici hanno effettuato le analisi del caso e stanno bonificando l’area”.

Asfalto dissestato via De Mare 4

Una volta completato l’intervento dell’Acquedotto Pugliese, dunque, si potrà passare al restyling del manto stradale. L’ufficio Lavori pubblici a tal proposito, oltre a via Del Mare, ha in programma una serie di interventi riguardanti anche altre strade che versano in analoghe situazioni di degrado. Il quadro, però, sarà più chiaro solo dopo l’approvazione del bilancio di previsione 2019. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento