menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asili nido comunali: "Bimbi con handicap senza adeguata assistenza"

La Cisl Fp chiede un incontro all'amministrazione comunale: "Il rapporto operatore-bambino sembra non sia garantito a tutti"

BRINDISI - “In alcune strutture sembrerebbero emergere gravi inadempienze circa le prestazioni da assicurare ai bambini portatori di handicap ai sensi dell’art 4 della legge 104/92”. Il servizio di asilo nido espletato nell’ambito Br/1 per il biennio scolastico 2017/19 è al centro di una richiesta di incontro urgente con il vice sindaco, con delega ai Servizi sociali, Rita De Vito, e con il dirigente del servizio Politiche sociali del Comune di Brindisi, Costantino del Citerna, unitamente al coordinatore/supervisore  dei quattro asili Nido nominato dal Responsabile, avanzata dal segretario territoriale della Cisl Fp Taranto-Brindisi, Luigi Verardi. 

Da quanto si legge in una nota a firma dello stesso Verardi, “sembrerebbe  non essere garantito ai bambini diversamente abili il rapporto operatore- bambino, in particolare nelle giornate pomeridiane”. 

Per questo il sindacato chiede “una disamina congiunta per la verifica del rispetto del rapporto numerico tra personale e bambini ospiti, della presenza di adeguate figure professionali in relazione alle prestazioni socio-sanitarie da garantire, la corretta applicazione delle normative e delle clausole di salvaguardia del personale  storico del servizio nonché il monitoraggio dei servizi aggiuntivi/migliorativi proposti ed a carico della Cooperativa per l’aggiudicazione dell’appalto”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento