Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Asl vara il piano di assunzioni: previste 133 new entry fra infermieri e operatori

L'Asl assumerà 37 nuovi infermieri e 96 operatori fra tecnici della prevenzione, tecnici di Radiologia medica ed operatori socio-sanitari. E' quanto previsto dal nuovo piano assunzionale varato dall'Asl Brindisi, in attesa della nuova dotazione organica da elaborare sulla base dei parametri standard forniti dalla Regione, attualmente in corso di ulteriore definizione

BRINDISI – L’Asl assumerà  37 nuovi infermieri e 96 operatori fra tecnici della prevenzione, tecnici di Radiologia medica ed operatori socio-sanitari. E’ quanto previsto dal nuovo piano assunzionale varato dall’Asl Brindisi, in attesa della nuova dotazione organica da elaborare sulla base dei parametri standard forniti dalla Regione, attualmente in corso di ulteriore definizione.

Si tratta di uno dei primi provvedimenti adottati dal nuovo direttore generale dell’azienda sanitaria, Giuseppe Pasqualone, attualmente investito del ruolo di commissario straordinario, in attesa che venga completata la procedura di nomina. Il piano triennale assunzionale 2014-2016 è definito con la delibera 64 dello scorso 22 gennaio.

“Nella consapevolezza che il piano non soddisfa tutte le esigenze – si legge in una nota stampa firmata dalla dirigente Giuseppina Scarano - si è proceduto, in prima battuta, ad un’analisi delle criticità emergenti nelle diverse strutture ed aree assistenziali e funzionali in cui si articola l’azienda sanitaria, allo scopo di migliorare la qualità dei servizi”.  

Obiettivo di tale documento è quello di garantire, “nei limiti delle disponibilità di Bilancio ed in relazione agli obiettivi di razionalizzazione e contenimento della spesa imposti dalle leggi di stabilità, adeguati livelli quali-quantitativi dei servizi erogati, lo sviluppo e la valorizzazione delle professionalità esistenti all’interno dell’azienda”. Il piano triennale costituisce dunque “il presupposto alla base della politica assunzionale finalizzata a realizzare, nel medio periodo, il necessario ricambio generazionale e l’immissione in organico di nuove competenze e fresche energie lavorative”.  

Asl spiega che “ad oggi sono in avanzata fase di perfezionamento, a completamento delle deroghe autorizzate, procedure di reclutamento che riguardano il Comparto per l’assunzione di infermieri tramite lo  scorrimento della graduatoria valida fino al completamento delle 37 unità inserite nell’elenco”. “Sono invece 96 in tutto  - si legge ancora nella nota - gli operatori del Comparto da individuare tra tecnici della prevenzione, tecnici di Radiologia medica ed operatori socio sanitari e per i  quali sono  state  già attivate le procedure di reclutamento. La direzione strategica è inoltre orientata al massimo potenziamento dell’organico dei Pronto Soccorso”. 

Allo studio degli uffici c’è infine “la predisposizione di un provvedimento in aderenza con la Deliberazione di Giunta regionale  n. 2638 del 16 dicembre 2014 con la quale, tra l’altro, sono stati esplicitati i criteri e le procedure amministrative da seguire per la predisposizione del piano   assunzionale annuale 2015”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl vara il piano di assunzioni: previste 133 new entry fra infermieri e operatori

BrindisiReport è in caricamento